POLISTIROLO. INFINITE VITE NELL’ECONOMIA CIRCOLARE

L’EPS (Polistirene Espanso Sinterizzato) è un materiale versatile che viene utilizzato per diverse applicazioni e in svariati settori ed è semplicissimo da riciclare e infinite volte!

 

L’EPS è amico dell’ambiente

Il polistirolo è unico nel suo genere! E’ un materiale poliedrico dalle caratteristiche uniche ed eccezionali.
L’EPS è una materia prima che una volta trasformata in una confezione per il gelato o in una cassetta per il trasporto del pesce, o in tante altre svariate applicazioni, può esser sempre riciclabile e perciò riutilizzabile come materia prima, pronta a dare origine a nuovi prodotti. E questo ciclo non si ferma e può protrarsi all’infinito.
Perciò guai a sprecare un materiale così prezioso. Conferisci il polistirolo nella raccolta differenziata. Nascerà sotto un’altra vita e tu avrai contribuito a non sprecare altre risorse.
L’EPS, se correttamente smaltito, rientra nella tua vita! Prima era un casco, Oggi è una cassetta del pesce! Oggi è una cassetta del pesce, Domani sarà un pannello isolante. E così per tutte le volte che lo avrai ben smaltito. Questa è Economia Circolare, questo è un materiale che rispetta l’ambiente contenendo le emissioni di CO2 e la natura ringrazia!
Ricorda!
Una volta assolto il suo utilizzo, L’EPS può essere riciclato al 100% e riutilizzato all’infinito.

 

Il polistirolo è riciclabile e riciclato all’infinito

Il riciclo del polistirene è una pratica diffusa, attuata per recuperare gli scarti di produzione così come i prodotti o gli imballaggi giunti a fine vita.
I prodotti realizzati in EPS, dopo essere stati utilizzati, vanno conferiti nella raccolta differenziata in modo che il materiale possa essere riciclato al 100% e riutilizzato, generando nuova materia prima per la produzione di nuovi prodotti in EPS… e questo può essere fatto all’infinito.
Un grande contributo alla sostenibilità ambientale e un vero esempio di economia circolare.

In Italia attualmente esiste un circuito virtuoso di raccolta del polistirolo post-consumo che permette al 59% dei rifiuti da imballaggi in EPS post-consumo di essere recuperati e che raggruppa più organi e istituzioni, tra le quali CONAI e COREPLA. Di questi, una buona parte viene riciclato per la produzione di nuovi prodotti in polistirene espanso.

Riciclare correttamente il polistirolo consente di evitare gli sprechi e di dare infinite seconde vite all’EPS, garanzia questa di un vero processo circolare, e contributo concreto per il benessere del pianeta!

Guarda il filmato!